FacebookTwitter
Sito non ufficiale cripergine
26 Novembre 2020, Giovedì 07:25:25

SITO NON UFFICIALE

QUESTO SITO NON È UN SITO DI CROCE ROSSA

Il progetto www.cripergine.it è un progetto privato e non legato in alcun modo all'associazione CROCE ROSSA. Contiuerà comunque a fornire servizi di supporto ai volontari del gruppo di Pergine come ha fatto fin dal 2013 finché potrà.

 

Attività di emergenza sanitaria

L'attività più in vista del nostro gruppo è sicuramente quella che ci vede collaborare con 118 - Trentino Emergenza attraverso una convenzione.

Questa attività coinvolge la maggiroranza dei volontari che ricevono dal 118 stesso l'abilitazione ad operare nelle situazioni di urgenza / emergenza sanitaria dopo un corso di circa 6 mesi e un periodo di tirocinio altrettanto lungo. Il mantenimento dell'abilitazione avviene garantendo un minimo di ore di operatività sui mezzi di soccorso e frequentando dei corsi di aggiornamento obbligatori sia teorici, tenuti da sanitari qualificati, che pratici sotto la supervisione di istruttori preparati nelle manovre di soccorso.

Il gruppo fornisce questo servizio con regolarità:

  • Un turno mattutino 7-14 ed uno pomeridiano 14-21 tutte le domeniche e i giorni di festa
  • Un turno mattutino 6-14 ed uno pomeridiano 14-21 tutti i sabati
  • Un turno serale 21-24 tutti i marted', mercoledì e venerdì

Fin dal lontano 1979, anno di fondazione,  prima ancora che il 118 venisse messo in esercizio, la Croce Rossa di Pergine Valsugana ha prestato soccorso ai cittadini delle zone comprese più o meno all'interno del territorio dell'ex comprensorio C4. Nel periodo in cui il SSUE (Servizio Sanitario Urgenza Emergenza) non era ancora attivo in trentino, e di conseguenza non esisteva il numero di soccorso 118, le chiamate arrivavano direttamente al telefono della sede nei giorni in cui prestavamo tale servizio (prevalentemente nei fine settimana).

Nei primi annii non avevamo una vera e propria ambulanza ma veniva usata una macchina familiare: i protocolli di intervento e le modalità di soccorso erano ben diversi da quelli attuali: prevedevano quello che si chiama il "pick and run" ossia carica e corri.

Oggi invece il gruppo svolge il suo servizio di trasporto infermi e primo soccorso utilizzando mezzi e presidi avanzati, con modalità di trasporto più confortevoli e protocolli ben definiti. La priorità (salvo alcuni casi) non è quella di caricare il paziente ma di stabilizzarlo per quanto possibile prima di iniziare il trasporto.

Dal 2010 ai turni diurni del sabato e della domenica si sono aggiunti i turni serali.

Per poter fare attività di soccorso sanitario è necessario, una volta diventato volontario, seguire il corso TSSA (Trasposrto Sanitario e Soccorso a Persona) della durata di circa un anno tra lezioni teoriche, pratiche e tirocinio in ambulanza, prima della valutazione da parte del personale 118.

 

CRI Comitato Trento
CRI - Italian Red Cross
CRI Trentino
PAT.PC